Tuesday, 28 December 2010

Dove si trova l'aeroporto di Birgi?

Premettendo che:
  • se qualcuno mi chiedesse dove si trovi l'aeroporto di Birgi, in generale risponderei colloquialmente con una frase composta probabilmente da alcune delle seguenti espressioni: "in Sicilia", "in Sicilia Occidentale", "ad ovest di Palermo", "a metà strada tra Trapani e Marsala", "a sud di Trapani", "a nord di Marsala", il tutto ovviamente a seconda del contesto;
  • mi sembra chiarissimo che il bacino primario dell'aeroporto in questione sia più o meno sovrapponibile a quello dell'aeroporto di Punta Raisi, copra cioè tutta la Sicilia Occidentale;
  • personalmente ho sempre trovata abbastanza inutile, se non peggio, la questione sulla denominazione dell'aeroporto di Birgi che spesso fa capolino sia tra le lettere a Marsala.it sia altrove (c'è addirittura almeno un gruppo apposito su Facebook!), una questione comunque veramente secondaria, rispetto ad altre questioni ben più importanti riguardanti questa stessa infrastruttura, non ultima la questione dei trasporti pubblici, che mi pare siano ancora molto carenti soprattutto per quanto riguarda Marsala.
Questo premesso, volevo con questa dare un mio piccolo contributo per chiarire uno degli aspetti che mi sembra siano meno chiari: dove si trova, amministrativamente parlando, l'aeroporto di Birgi? Nel territorio comunale di Marsala o in quello di Trapani?

Storicamente il confine tra i comuni di Trapani e Marsala seguiva l'andamento del fiume Birgi, che però sfociava più a nord rispetto alla foce attuale. Avendo costruito l'aeroporto di Birgi su quello che era il "delta" del Birgi, l'alveo del Birgi è stato "raddrizzato" con una serie di interventi, ed oggi il fiume sfocia più a sud, ed il sedime aeroportuale si trova interamente a nord del fiume. Per quanto ne so la ridefinizione dei confini tra i Comuni di Trapani e Marsala utilizzando il nuovo asse del fiume Birgi non è stata ancora conclusa, cosa che ha recentemente trovato conferma dando uno sguardo alle cartografie dei confini amministrativi pubblicati dall'ISTAT in occasione del censimento del 2010 (e scaricabili da chiunque), per cui al momento attuale mentre buona parte del sedime aeroportuale si trova nel territorio del Comune di Trapani, compresa tutta l'area dei parcheggi, sia quello per le autovettore che quello per gli aeromobili, ed il terminale aeroportuale, mentre una minore parte del sedime aeroportuale, compresa la parte finale delle due piste dal lato del mare, si trova nel territorio del Comune di Marsala.

Ricapitolando:
  • l'aerostazione di Birgi si trova all'interno del territorio comunale di Trapani;
  • i parcheggi per le autovetture si trovano all'interno del territorio comunale di Trapani;
  • i parcheggi per gli aeromobili si trovano all'interno del territorio comunale di Trapani;
  • tutte le strutture civili, e quasi tutte quelle non civili, si trovano all'interno del territorio comunale di Trapani;
  • la maggior parte della estensione di entrambe le piste si trova all'interno del territorio comunale di Trapani;
  • una minor parte della estensione di entrambe le piste, dal lato del mare, si trova all'interno del territorio comunale di Marsala.

2 comments:

Zax (Andrea) said...

ciao Ale ! poni un ottima questione in merito ai confini dell'aeroporto di Birgi :-) tuttavia non sarebbe stato più 'interessante' chiedersi come mai c'è stato bisogno di piazzarsi proprio sul delta del fiume piuttosto di spostarsi di qualche KM (e magari lasciare il delta intatto, e magari spendere quache soldo in meno) ?
Scherzi a parte, vedo (da google maps)che non è molto lontano da Punta Raisi che è molto più grande: non c'è il pericolo che il più grande soffochi lo sviluppo al più piccolo proprio perchè 'troppo più grande'?

buon 2011 !!!

Andrea
PS: se (come sembra) ogni tanto passi per Rovigo ricordati di farmi un cenno, io non abito lontano!

aledeniz said...

@Andrea: buon anno anche a te :)

L'aeroporto non nasce come aeroporto civile, ma militare. Originariamente, negli anni 30, era a Milo, un villaggio ad est di Trapani, a sud di Erice, poi nel dopoguerra fu spostato a Chinisia, che è una località a circa 2 chilometri ad est dell'attuale sito, e finalmente fu spostato a Birgi, anzi, proprio sul delta del Birgi, probabilmente perché era più pratico atterrare e decollare direttamente sul mare. Le autorità civili non hanno mai avuto alcuna parola sulla localizzazione dell'aeroporto in questione, anche se sia a Chinisia che a Birgi i militari hanno autorizzato l'utilizzo civile. Tra l'altro, probabilmente forse proprio perché le autorità civili non hanno avuto voce in capitolo, Birgi è il meglio piazzato, aereonauticamente parlando, dei 3 aeroporti Siciliani.

Birgi e Punta Raisi condividono totalmente il bacino, ma c'è anche da aggiungere che Birgi come aeroporto civile ha costi molto bassi, in pratica costruire e mantenere un terminale, un parcheggio per gli aerei ed un parcheggio per le auto (negli ultimi anni un completo rinnovo del tutto è costato una 20 di milioni di Euro), tutto il resto c'era già.

D'altra parte Punta Raisi è piazzata aeronauticamente molto male (è il peggior aeroporto italiano come numero di incidenti dovuto al wind shear, e di gran lunga), ed i lavori per le varie infrastrutture assomigliano a quelli per le costruzioni delle piramidi, o del duomo di Milano, in pratica un cantiere sempre aperto dalla nascita, nonostante siano praticamente 5 anni che non cresce più.